Come affrontare la prima visita dal dentista:

È arrivato il momento di andare per la prima volta dal dentista? Ed ecco arrivare anche puntuale la paura.

Il bambino inizia ad agitarsi, fa i capricci e l’appuntamento dall’odontoiatra diventa un vero e proprio incubo per grandi e piccini.

Siete voi genitori a giocare un ruolo decisivo nell’insorgenza delle paure dei propri figli, in particolare i papà hanno un ruolo molto importante nel trasferire sicurezza, e non timore, al bambino.

L’adulto potrebbe aver descritto, anche inconsapevolmente, una propria o altrui esperienza come traumatica e dolorosa e di conseguenza il bambino tenderà ad associare ciò che ha appreso da mamma e papà alla propria esperienza.

Per affrontare serenamente la prima visita odontoiatrica, dunque, il primo passo da compiere è a casa, con il giusto approccio e un comportamento corretto.

  • il dentista non deve mai essere usato come spauracchio o punizione per indurre i piccoli a lavare i denti.
  • Non bisogna mai parlare dell’odontoiatra come di un medico che fa male; va piuttosto presentato come un dottore che protegge la salute dei denti, di cui mamma e papà si fidano.
  • È importante essere calmi e mostrarsi sicuri di sé.
  • I genitori devono mostrarsi tranquilli, ma allo stesso tempo disponibili ad ascoltare le paure del bambino.
  • Non dire mai che il dentista toglierà il dente “malato” ma che lo curerà
  • Se uno dei genitori non ha un rapporto sereno con la poltrona dell’odontoiatra è preferibile non accompagni il proprio figlio, perché non riuscirebbe a rassicurarlo, anzi gli trasmetterebbe la propria paura.

Cosa si fa durante la prima visita dal dentista?

Il primo appuntamento  serve solo a far conoscere lo studio e gli strumenti sanitari al bambino, instaurando un rapporto di fiducia con noi, verrà avvicinato al riunito rendendo gradatamente familiare sapori, rumori, profumi, luoghi, colori, etc. Al contempo verranno rispettati i tempi del bambino stesso.

Verrà spiegato man mano gli strumenti che verranno utilizzati in futuro stimolando così la curiosità del bambino.

Solo dopo questa fase di osservazione si deciderà se il bambino è pronto ad affrontare senza traumi la poltrona odontoiatrica.

È preferibile fissare l’appuntamento al mattino, quando il piccolo è più riposato.

E’ stato ampiamente dimostrato come il primo appuntamento dal dentista pediatrico sia probabilmente il più importante nella vita di un paziente pedodontico che, interfacciandosi con una figura positiva ed “indolore” al primo incontro, la considererà tale per sempre.

IMG_3712